I just made you up to hurt myself

il

Come dice il caro Trent Reznor (che imitavo molto col mio ex-ciuffo): io ti ho creata per farmi del male.
Ti ho dato quelle sicurezze e quell’apertura mentale che ti sono servite nella nostra ultima telefonata per ferirmi, non dico nell’ultima volta che mi hai guardato negli occhi, lì la forza non c’era, ma mi riferisco ad oggi al telefono.
Detto ciò non sto bene, ma mi sto ripigliando il cervello che era annebbiato. Cerco di tornare a me. Un viaggio in cui ci sono solo io, ma non come prima, ora mi sento cresciuto, magari sono maturato da solo, attraverso un percorso interiore, ma l’importante é che sto cominciando a vedere.
L’importante é che purtroppo “L’unica via per arrivare all’alba é la notte” e la mia alba non la vedo ancora…

I’m becoming less defined, as days go by
Fading away, well you might say I’m losing focus
Kind of drifting into the abstract in terms of how I see myself
Sometimes, I think I can see right through myself
Sometimes, I think I can see right through myself
Sometimes, I can see right through myself

Less concerned, about fitting into the world
Your world that is, cause it doesn’t really matter anymore
(No, it doesn’t really matter anymore)
No, it doesn’t really matter anymore
None of this really matters anymore

Yes, I am alone, but then again I always was
As far back as I can tell, I think maybe it’s because
Because you were never really real to begin with
I just made you up to hurt myself

I just made you up to hurt myself
Yeah, and I just made you up to hurt myself
I just made you up to hurt myself
Yeah, and I just made you up to hurt myself

And it worked
Yes it did!

There is no you, there is only me
There is no you, there is only me
There is no fucking you, there is only me
There is no fucking you, there is only me

Only (x4)

Well, the tiniest little dot caught my eye
And it turned out to be a scab
And I had this funny feeling
Like I just knew it’s something bad

I just couldn’t leave it alone
I kept picking at that scab
It was a doorway trying to seal itself shut
But I climbed through

Now I’m somewhere I am not supposed to be
And I can see things I know I really shouldn’t see
And now I know why now, now I know why
Things aren’t as pretty on the inside

There is no you, there is only me
There is no you, there is only me
There is no fucking you, there is only me
There is no fucking you, there is only me

Only (x8)

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. Anonimo ha detto:

    ciao matteooo…ke belle canzoni ke metti sul tuo blog…6 prp bravooo….=)tvttttttttttttttttttttb

    "Mi piace"

  2. Anonimo ha detto:

    wooow matteo ieri sera a questa domenica ti ho visto eri vestito benissimooooooooooo…eri il + bellooooo!!!!=)ti voglio tr beneeeeti pregoo contattami su msnecco il mio contattoale.taia@hotmail.itdai ciaooo scappoby alessiaaaaaaaaaaaaaaaaa6 il miglioreee

    "Mi piace"

  3. Anonimo ha detto:

    Non so se leggerai questo commento..nè se questa sia la collocazione o il momento adatti per scrivere..Ho letto pocanzi la triste notizia dell\’improvvisa scomparsa del ct Carnevali…non ci sono parole per descrivere sicuramente il dolore per la perdita di una persona che con te ha condiviso orgogliosamente l\’immensa gioia dell\’oro e tanti altri momenti..anzi direi che in simili circostanze le parole sono inutili.Semplicemente, condoglianze.Un abbraccio, MatteoL.

    "Mi piace"

  4. Anonimo ha detto:

    Ho già commentato altre volte sia qui che su facebook alcune tue frasi, alcuni tuoi interventi, e sempre in circostanze molto meno \”segnanti\” rispetto a quello che è successo a Claudio Carnevali… Capisco che il commento di una sconosciuta non sia di gran conforto, io stessa non me ne curerei più di tanto, ma mi faceva effetto non intervenire neanche un minimo in questa occasione avendolo già fatto altre volte in circostanze che non richiedessero una particolare intenzione.. Invece questa volta ti dico che la notizia mi ha veramente fatto effetto, visto che ricordavo alla perfezione le sue parole commosse e sincere dopo il tuo oro e la stima e l\’affetto che tu gli hai dimostrato in varie interviste, e so per esperienza quanto ci si leghi al proprio allenatore, se si tratta di una delle cosiddette \”belle persone\”, purtroppo rarissime da incontrare.Spero che tu e tutti i suoi cari superiate presto questa martellata improvvisa, altro non posso e non devo dire.

    "Mi piace"

  5. Anonimo ha detto:

    Ciao Matteo,mi dispiace tanto per questo tuo brutto periodo soprattutto per la perdita di questa persona a te cara.Poi vabbè le\”pene d\’amore\” sono dure da superare…ma d\’amore non è mai morto nessuno…e tu un giorno ti sveglierai e diventerà tutto chiaro e non sentirai più il dolore…penserai a questo periodo brutto come un momento no e lo seppellirai in mezzo a ricordi più lieti!E mi raccomando…sorridi Matteo…Una sconosciuta che ti ammira e ti adora…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...