Can’t Stop Feeling


Eccomi a Treviso a scrivere dal nuovo iMac di casa dei miei… eh sì, anche mio padre finalmente é passato dalla “parte giusta”… e devo dire che il computer fa la sua porca figura in studio.

Tutto cambia prima o poi, sta a noi farlo cambiare come vogliamo.

Dopo Ravenna avevo bisogno di un massaggio perché ero paralizzato al quadricipite destro e sentivo il bisogno di tornare in Veneto, a casa, per ossigenare il cervello. La casa a Milano é quasi ok, il ritmo l’abbiamo quasi ripreso con allenamenti e altro, ma é stato un grosso stress, anche perché l’anno scorso non é stato leggero…

Ergo avevo bisogno di casa: e casa é stata. Ho praticamente solo dormito quando non mi allenavo…

Mi servono queste cose a volte, devo ricaricare le batterie, per continuare a sentire… per capire cosa voglio.

E per fortuna voglio ancora le stesse cose di prima.

9 commenti Aggiungi il tuo

  1. Manu ha detto:

    Un grande campione ha bisogno anche di queste piccole cose per ritemprare spirito e corpo! Grande Matt!!

    "Mi piace"

  2. mah ha detto:

    a me pare che ti stai a fare un po’ troppe pippe mentali; secondo me sta cosa del talentuoso un po’ incompreso, un po’ tormentato, un po’ pensieroso, eccetera, non ti giova mica tanto.

    "Mi piace"

    1. Edmònd Dantés ha detto:

      Caro barone rosso,
      Io approvo il tuo commento ma solo perch mi aspetto da te un consiglio oltre alla pura critica.

      "Mi piace"

  3. Edmònd Dantés ha detto:

    Caro barone rosso,
    Io approvo il tuo commento ma solo perché mi aspetto da te un consiglio oltre alla pura critica.

    "Mi piace"

  4. mah ha detto:

    va bene; volentieri. apprezzo moltissimo lo spirito con cui hai accettato il commento. vedrai che non mancherò. cominciamo comunque con questo: credo che fosse tuo, il pezzo uscito dopo le olimpiadi su schermasperma, con la storia della gara vista dal francese, il tizio che ha al collo la medaglia d’argento ma in realtà sogna di essere sulla forca (grande), eccetera. quello spirito lì mi piaceva moltissimo (sempre che il post fosse tuo, chi lo sa! ma, appunto, suppongo di sì), beffardo, geniale, ecco. sarei contento di rivederti così. ciao, con stima.

    "Mi piace"

  5. Edmònd Dantés ha detto:

    Il problema é che io ho sempre e solo scritto sul mio blog… Ergo quell’articolo non era mio, per cui é difficile che tu mi riveda così… Perché non lo sono mai stato. Ma troveremo un accordo.

    "Mi piace"

  6. mah ha detto:

    ahah fantastico. commedia degli equivoci 2.0.

    "Mi piace"

  7. Elisa ha detto:

    Matteo tu sei perfetto così come sei…Elisa

    "Mi piace"

  8. Elisa ha detto:

    Non so a cosa ti riferissi: “voglio le stesse cose di prima”..forse ai sentimenti? ricorda che + passa in tempo, più si cresce, e più si diventa stabili e costanti anche in amore.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...