White Blank Page

il

Can you lie next to her
And give her your heart, your heart
As well as your body
And can you lie next to her
And confess your love, your love
As well as your folly
And can you kneel before the king
And say I’m clean, I’m clean

Chorus:
But tell me now, where was my fault
In loving you with all my heart
Oh tell me now, where was my fault
In loving you with all my heart

A white blank page and a swelling rage, rage
You did not think when you sent me to the grave, the grave
You desired my attention but denied my affections, my affections

Chorus

Lead me to the truth and I will follow you with my whole lie
Lead me to the truth and I will follow you with my whole lie

Oggi mi sono svegliato così…

Un Natale (inteso come periodo natalizio) un po’ atipico. Lo passerò a Milano a casa mia con la mia famiglia, per la prima volta nella casa nuova. Da un lato sono felice, dall’altro mi manca passare il Natale tradizionale…

La colonna sonora del periodo é cantata dai “Mumford & Sons”, un gruppo inglese indie che spero di riuscire ad andare a vedere a Londra a Marzo. Un po’ Grimy ma che alla fine ti danno la carica.

A scherma tranquillo anche se non ci si riesce ad allenare bene per le vacanze: solo palestra. Tanto non ci sono molti problemi dato che il primo ritiro del 2010 parte il 3 Gennaio e passerò (ancora una volta) il compleanno lì.

Ormai sono un po’ allergico alle festività “classiche”: odio la routine di certe cose, preferirei fossero sempre in momenti diversi per vivere l’originalità di un momento, e non una tiritera che va avanti dalla notte dei tempi. Con questo non voglio sminuire il Natale o i compleanni, voglio solo far capire il mio punto di vista, anche perché ora la mia priorità é cercare di rientrare in forma per la stagione a venire quindi queste feste ora le vedo come una perdita di tempo.

In ogni caso un lato positivo in paricolare pare ci sia: rimetterò gli sci ai piedi dopo 2 anni. Una mia grande passione finalmente ritorna e spero mi porti positività. Quella positività che ora mi danno poche persone e pochi momenti.

Ma non mi lamento: é la vita e va avanti così.

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Manu Colognese ha detto:

    Buon Natale Matt!!!..a te e alla tua famiglia!! Vedrai che il 2010 sarà ricco di sorprese e di vittorie!!

    "Mi piace"

  2. Elisa ha detto:

    Ciao Matteo…perchè senti lontana la tua positività? è a causa dell’ombra? cosa sta accadendo in questo momento dentro di te? è come se fosse una cosa ciclica..prova a riflettere. nel leggere il tuo blog ho visto che il tuo umore si modifica _(come quello di tutti, del resto). nel tuo caso c’è una causa o + cause insieme? o succede quasi casualmente, senza apparenti ragioni? auguri Matteo. Sei una bella persona.Elisa

    "Mi piace"

  3. Elisa ha detto:

    Non scrivi più?? siamo in attesa

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...