Resoconto di Sanremo, Serata 2 (Meno male che c’é Carla Bruni)

il

E’ ufficiale, mi piacciono solo due canzoni (anzi tre) dell’edizione 2010 di Sanremo…

Quella di Arisa, il cui motivetto mi gira per la testa (come da programma) da stamattina, e quella di Cristicchi. Due canzoni semplici, forse fin troppo normali, due canzoni che probabilmente mi prendono per la noia mostruosa a cui ci sottopongono Clerici & co. Penso sempre più che i cinque minuti condotti da Bonolis e Laurenti valessero più delle ore condotte dalla Antonella nazionale. Forse é per quello che mi prendono molto canzoni “leggere”.

Discorso a parte và fatto per Povia: la sua é una canzone bellissima, al secondo ascolto mi ha commosso. Tratta argomenti molto importanti (caso Englaro) con una delicatezza e una leggerezza tipiche del cantautore. Forse potrebbe vincere perché più “impegnata” e più da Festival. Ma le vendite spettano ad Arisa secondo me, e meritatamente.

Forse la sintesi tra la canzone di Povia e quella di Arisa é proprio quella di Cristicchi, “impegnato” ma non troppo, serioso su certi argomenti, ma con la faccia tosta di intonare uno sfottò “all’italiana” nel ritornello.

Vale la pena di seguire tutto il Festival per tre canzoni? NO.

Ora mentre scrivo si stanno esibendo i Sonohra (ma perché l’ “H” in quel punto?!) : bella voce, bella canzone, ma nulla di nuovo.

E’ ovvio che questo post si protrarrà fino alla fine della puntata, ma le mie considerazioni le ho già fatte e difficilmente cambierò idea…

Le canzoni di ieri erano quattro, stasera rimangono quattro ma propendo per due…

Aspetto Nina Zilli di cui mi fido molto.

La canzone di Irene Grandi (la Cometa di Halley) sarebbe più bella se cantata dai Baustelle, speriamo la rifacciano loro in futuro, magari quando finiscono le idee!

Fa un po’ ridere che la telecamera proibizionista e tradizionalista della Rai sia timida nell’inquadrare “Le Sorelle Marinetti”, evidentemente etichettate come trans o simili e non degne quindi della tv del Papa.

Ecco… Ora le ho viste tutte! La Clerici che fa il Can Can mi mancava…

Per fortuna subito dopo questo flop si riparte con Nina Zilli, io l’avrei messa tra i Big, regge molto bene il palco e la canzone mi piace e anche il pubblico sembra gradire… speriamo bene.

A fine serata concludo con una nota positiva (anzi due) e una negativa (ma non troppo): Nina Zilli é passata, il festival é preciso per la prima volta (finisce due sere su due entro le 00:30), ma mi hanno eliminato i Sonohra (forse per quell’ “H” fuori posto!)

Detto questo me ne vado a letto. Non so se riuscirò a seguire Sanremo per tutta la sua durata, in fin dei conti mi sono già impegnato molto le prime due puntate…

Mi sono impegnato su Blip.Fm in questi giorni, non l’avevo capito quando mi sono iscritto: provatelo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...