Idea Dump

il

Mi piace l’idea del photo dump, un modo di postare su Instagram dove praticamente si mette un insieme di foto poco correlate tra loro in un post unico, una sorta di discarica di foto appunto. 

Questo post è una sorta di idea dump. Un po’ di tempo è passato e non ho un vero e proprio post a tema, ma un insieme di pensieri e commenti sparsi. Molti sono nelle note del mio cellulare, altre cose mi arrivano alla mente ora, vediamo come va…

C’era un libro che vi consiglio che mi piaceva molto ed era una cosa simile : l’originale miscellanea di schott. Di Ben Schott. Metteva insieme pensieri e concetti non legati fra loro. 

  1. In questo momento sono a un compleanno di un coetaneo di mio figlio (3 anni) che lo sto osservando da lontano sperando che non causi troppi danni. Per ora regge. Ci sono anche degli adulti naturalmente ma non ne conosco nemmeno uno e sto valutando se sia il caso o meno di approfondire la conoscenza per un pomeriggio. Il bambino non ha coscienza sociale e in generale è egoista. Vive per sé. Quindi nasciamo egoisti e poi ci insegnano a stare con gli altri e poi diventa quasi indispensabile. Che strana questa cosa. Ci penso spesso. Nel frattempo il gruppo di adulti non ha fatto nulla per inserirmi. O ci provo ad entrare a forza o resto fuori. La mia natura è quella di restare fuori : mio figlio dentro, io fuori. Tutti felici così. Alla fine mi sono inserito ma solo per un po’… 
  2. Oltre alla mia routine da papà-atleta, ho sfruttato questo periodo per fare un corso di entrpreneurship offerto molto gentilmente da Athlete365 . E’ il secondo corso che faccio con loro e mi sto facendo un po’ le fondamenta per un possibile futuro lavorativo anche se ancora non lo so quale sarà… ma dopotutto , chi é che é certo del proprio futuro? Intanto ciò che ho appreso mi é servito per creare un progetto che presenterò a breve, e se va in porto, ve ne parlerò…
  3. A luglio Martina é assente per i ritiri e poi parte per le Olimpiadi quindi mi trasferisco col bimbo a Treviso, terra natia. Sono molto felice di andare e, dopo la pandemia, suona come una vacanza di poter tornare liberamente a casa propria. Back to my roots . Lui sarà super felice di poter tagliare l’erba dei vicini, io di rivedere luoghi noti e facce amiche . Andare lì sarà un trasloco perché tra me e lui abbiamo un sacco di materiale che “ci serve” con noi.
  4. Con #DaiCheMancaPoco siamo in pausa, abbiamo deciso di creare meno contenuti, ma più di qualità, in più io veramente non potevo contribuire ultimamente perché oberato di impegni. Ho scoperto di avere dei fan a cui interessano i nostri video, e che ci consigliano posti da visitare e riprendere ! Intanto a Treviso organizzeremo il nuovo cammino che faremo a settembre, lì faremo la nostra serie di video di sicuro …
  5. Ho comprato un nuovo computer, dopo 7 anni di glorioso servizio del precedente. Sono super soddisfatto della nuova macchina che lo uso quando mi serve e mi invento modi per usarlo anche quando non é necessario, ma lui risponde sempre che é una bomba. Ah il computer é ovviamente un mac e il modello é MacBook Pro M1.
  6. Ho iniziato a praticare Yoga. Come la maggior parte delle cose importanti della mia vita é capitata per caso. Avevo deciso di inserire nella mia routine di allenamento della flessibilità e mobilità perché, nonostante mi sia tenuto abbastanza bene, ho sempre 38 anni e comincio ad essere vecchiotto per essere un atleta professionista. Pensavo allo Yoga ma non ne ero convinto, fortunatamente la mia amica Cristina é diventata insegnante di Yoga e ci ha offerto come prova una lezione gratuita. Morale ora lo pratico ogni settimana, più via Zoom che altro perché sono sempre in un posto diverso. Sono molto soddisfatto però perché oltre a svolgere la sua funzione a livello fisico, é anche un mood booster. Ve lo consiglio .
  7. Alla fine ho deciso per “one more year”. Alla mia età appunto si fanno piani a breve termine per quanto riguarda la propria carriera da atleta. Molti elementi, tra cui principalmente il fatto che sono ancora competitivo e mi diverto sempre molto, hanno fatto propendere per il fatto che mi impegnerò un altro anno per cercare di arrivare più in alto che posso e magari, se fattibile, spuntare quelle poche caselle che mi mancano al palmares.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...